info@naturewall.eu
illustrazione botanica di Katie Scott

Living Wall…Paper

by sattae |19 maggio 2016 |0 Comments | Green Art | , , , , , , , , ,

Un verde verticale digitale, una wallpaper sensoriale su uno schermo LCD gigante. E’ l’animazione botanica dell’illustratrice Katie Scott, in collaborazione con il motion graphic designer James Paulley, commissionata dall’agenzia Publicis per il loro ufficio di Londra. Il risultato è una bellissima immagine che di primo acchito può sembrare una carta da parati, ma che invece prende vita con un’animazione a loop, dolce e profonda, che trasporta lo spettatore nel mondo calmo e ciclico della natura.

L’immagine in copertina l’abbiamo trovata sulla pagina tumblir di Katie Scott

Naturewall verde verticale, design Elisa Satta progettazione Christian Inderst

Benvenuti al Blog di Naturewall

by sattae |18 maggio 2016 |0 Comments | Naturewall | , , , , , ,

Siamo Naturewall e facciamo giardini verticali.
Nell’ambito del lavoro e dei nostri interessi personali entriamo spesso in contatto con persone e contenuti legati al mondo “green” a tutto tondo. Questo blog prende ispirazione dalle letture e dalle storie personali che incontriamo, con il desiderio di contribuire a divulgare quelle che ci sembrano all’avanguardia, innovative e pionieristiche.

Abbiamo cominciato a interessarci di giardini verticali nel 2007, ispirati delle installazioni del botanico francese Patrick Blanc, padre e maestro del verde verticale. Tecniche simili venivano applicate in vari paesi e così, dopo un necessario periodo di ricerca e sperimentazione, abbiamo iniziato a creare in nostri primi giardini verticali. Sul verde verticale condivideremo argomenti di design e tecnologia, ispirazioni, aggiornamenti sull’attività e i prodotti di Naturewall.

Potete seguirci anche sulla pagina facebook Naturewall Giardini Verticali, che insieme a questo blog è aperta a commenti, amicizie, collaborazioni e contaminazioni culturali.

In pieno Rinascimento Verde abbiamo un nuovo modo di pensare alla vita e alla convivenza planetaria. Il regno vegetale è rivalutato, studiato, utilizzato, adorato, considerato come non mai. Proliferano idee e sperimentazioni sul fronte della bioarchitettura e del green design, nuove scoperte e tecnologie, riflessioni etiche sullo stile di vita e la loro influenza sull’estetica degli spazi.

Benvenuti al nostro blog!

Elisa Satta, designer
Christian Inderst, agronomo